Stiamo lavorando per migliorare tutti gli aspetti del portale. Per eventuali segnalazioni clicca qui
CONTATTA

Zing - Your Social Store

Zing - Your social Store ha lanciato Scontoflash.


Scontoflash consente di gestire vendite promozionali direttamente da Facebook attrave...

Barbarano Romano
CONDIVIDI
SEGUI

Zing - Your Social Store non ha una campagna di visibilità attiva al momento.

  • Panoramica
  • People
  • Round
  • Documenti
MEMBRO DAL
28/01/2014

Descrizione

Zing - Your social Store ha lanciato Scontoflash. Scontoflash consente di gestire vendite promozionali direttamente da Facebook attraverso flash sales. Il venditore iscritto alla piattaforma, in tre semplici step può creare le sue flash sales collegando l'app Scontoflash alla pagina da cui vuole vendere, crea la flash sale (descrizione, foto, prezzo, quantità e sconto) e può quindi condividerla in bacheca. Una volta pubblicate, le offerte potranno essere condivise sulla nostra pagina Facebook e rilanciate dal nostro portale per ottenere ancor più visibilità. Non meno importante, le offerte saranno acquistabili anche da smartphone e tablet. Aprendo un negozio con Scontoflash il venditore ha un’applicazione mobile dedicata a disposizione: per acquistare sarà sufficiente che il compratore abbia installato Facebook sul proprio dispositivo mobile. Inoltre forniamo al venditore un sistema avanzato per analizzare le statistiche delle vendite in tempo reale grazie ad un sistema di analytics che traccia in dettaglio lo stato delle offerte e mette gratuitamente a disposizione informazioni aggregate sui clienti e sulle loro abitudini di acquisto. Scontoflash restituisce al merchant la gestione della campagna promozionale, fornendogli uno strumento che l'anello di congiunzione fra rete sociale e punto di vendita fisico. Le piccole e medie imprese normalmente utilizzano i social media con lo scopo di aumentare la loro visibilità e di conseguenza aumentare le vendite, ma non hanno gli strumenti o il know-how per monetizzare questo bacino di potenziali clienti. Così, mentre un grande brand può essere sui social network con fini esclusivamente di comunicazione, una PMI deve trasformare i like della pagina Facebook in nuovi clienti, ma quasi mai ci riesce. I bisogni target che andremo a soddisfare con Scontoflash sono:  integrazione di canali altrimenti isolati per mancanza di mezzi idonei, know-how, o risorse economico-finanziarie; incremento della visibilità e delle vendite attraverso transazioni d’acquisto da Facebook o da dispositivo mobile; fidelizzazione del compratore eliminando gli intermediari che fungono da filtro tra merchant e shopper; profilazione del compratore al fine di targettizzare le offerte e migliorare in il ROI della presenza sui social media; sviluppo di una comunità, aggregando i clienti intorno ai loro negozi preferiti, tramite la condivisione della loro esperienza d’acquisto. Possiamo analizzare Scontoflash e scomponendola nelle sue parte fondamentali: applicazione Facebook; pannello merchant per la creazione e gestione delle flash sale; store del singolo merchant; marketplace (aggregatore di tutte le offerte disponibili); sistema di pagamenti online (attraverso piattaforma Paypal); condivisioni delle offerte; infrastruttura software back-end cloud scalabile; applicazione mobile Facebook. Il nodo centrale da cui si dipana tutto il sistema che abbiamo realizzato è l'applicazione Facebook. Questa è unica tutti per gli utenti, non importa che essi siano shopper o merchant. L'utente per essere qualificato come merchant deve inoltrare la richiesta complinado l'apposito form. Una volta verificati i dati inoltrati dal richiedente, viene inviato il codice per lo sblocco della sezione del pannello merchant per la creazione e gesione delle flash sale. Al nuovo accesso all'app verrà richiesto il codice di sblocco e i permessi dall'app. A questo punto è possibile accedere al pannello merchant, dopo aver descritto più dettagliatamente l'attività commerciale, è possibile creare flash sales e renderle disponibili per l'acquisto direttamente nella bacheca pagina Facebook scelta o nello store (del singolo merchant), che aggrega tutte le offerte del singolo merchant all'interno di un tab che si installa automaticamente nella pagina. Per garantire maggior visibilità, le offerte di tutti i merchant saranno raccolte e visualizzate anche nel marketplace di Scontoflash: https://apps.facebook.com/scontoflash/?fb_source=bookmark_apps&ref;=bookmarks&count;=0&fb;_bmpos=2_0 (prevediamo di replicare lo stesso portale anche in una versione web svincolata da Facebook). L'utente (shopper) che vuole acquistare un determinato bene o servizio potrà quindi trovarlo disponibile: nella bacheca del merchant, all'interno del tab nella pagina del merchant e nel marketplace di Scontoflash. Per visualizzare l'offerta non è necessario aver installato l'app, solo quando si entra nel dettaglio dell'offerta vengono rischiesti i permessi per installare l'app nella pagina dell'utente. Se lo shopper accetta i permessi potrà visualizzare il dettaglio e quindi acquistare il prodotto. La compravendita può avvenire online e la transazione monetaria è gestita dal sistema di pagamenti online attraverso la piattaforma Paypal. Il merchant per ricevere il pagamento online deve avere un conto Paypal, mentre lo shopper può pagare utilizzando carta di credito, carte ricaricabili e il conto Paypal. Le condivisioni delle offerte da parte dello shopper sono sempre possibili e non vincolate all'acquisto e possono essere fatte direttamente dalla bacheca del merchant o dal dettaglio dell'offerta. Tutta la piattaforma è sorretta da infrastruttura software back-end cloud scalabile, infatti Scontoflash utilizza sul cloud di Google (Google Appengine), che offre una scalabilità automatica a seconda del numero di richieste nell'applicazione ed è lo stesso che Google utilizza per fornire i suoi servizi. Il sistema alloca in automatico più risorse per gestire la domanda addizionale senza dover gestire un'infrastruttura ad hoc per il traffico elevato. Essendo un'applicazione Facebook, Scontoflash può così trarre il massimo vantaggio dalla viralità dei social network garantendo sempre altissimi livelli di disponibilità del servizio, anche nel caso in cui si verifichino dei picchi. Scontoflash permette al venditore di vendere anche su martphone e tablet, grazie all'applicazione mobile Facebook. Quello che vogliamo innescare è un processo di acquisto realmente multicanale: Indipendentemente dal dispositivo con cui si accede alla pagina del merchant, quando lo shopper accede all’applicazione da dispositivo mobile potrà accedere via web all'appliacazione mobile Facebook e quindi interagire con l'offerta, ad esempio condividendola o dando un like, e concludere l'acquisto.

Business model

Prima di definire il business model e il pricing, è stato studiato il posizionamento dei competitor più prossimi (i.e. Ecwid, Zibaba, Beetailer, Ondango) e quindi è stato scelto un modello in parte simile al loro. Insieme alla subscription delle versioni premium, abbiamo previsto l'in-app purchase di pacchetti prepagati di transazioni. Le versioni dell'app sono tre: Free: permette di aprire uno store e di fare fino a 10 transazioni gratuite al mese e a fine campagna di ricevere a pagamento i report delle campagne; Pro: comprende un periodo di prova gratutia di 30 giorni, 30 transazioni gratuite al mese e la possibilità di creare flash sales targettizzate, i report di fine campagna sono sempre a pagamento ma ad un prezzo inferiore rispetto alla versione free; Super: anche questa versione prevede un periodo di prova gratuito di 30 giorni, 50 transazioni gratuite al mese , la possibilità di creare flash sales targetizzate, avere gratuitamente i report di fine campagna e gestire più store contemporaneamente dallo stesso account. Il prezzo delle diverse vesioni è in linea con quello della maggior parte dei competitor e le versioni sono state pensate in modo tale che l'utente si concentri sulla versione Pro del prodotto (principio di avversione agli estremi). Per quanto riguarda l'in-app purchase di pacchetti prepagati di transazioni, analogamente a quello che avviene per una ricaricabile telefonica, si acquista la ricarica e saranno disponibili un set di transazioni da effettuare. Le transazioni del pacchetto acquistato si sommano a quelle gratuite e saranno ripartite dal merchant sulle flash sales attive, alla scadenza le transazioni non "consumate" tornano disponibili e possono essere allocate su altre flash sales. Il prezzo della singola transazione è decrescente al crescere della versione a pagamento sottoscritta e all'aumentare della grandezza del pacchetto acquistato. Il meccanismo della ricarica è stato pensato al fine di incrementare la retention del merchant, chiedendo ad esso un piccolo investimento iniziale per poter entrare pienamente nella piattaforma crediamo che sarà maggiormente incentivato a rimanere all'interno del sistema. Se la scelta di questa tipologia di pagamento può sembrare eccessivamente punitiva nei confronti del merchant, si deve tenere presente come operano i maggiori siti di coupon. Questi riscuotono per conto del merchant, trattengono commissioni di circa il 50% sul transato, riscuotono per conto del merchant e le competenze sono liquidate 30-60 giorni dopo il redeem del coupon. In sintesi chiediamo un piccolo investimento iniziale e subordiniamo i successivi al raggiungimento degli obiettivi di vendita che si vogliono raggiungere acquistando la prima ricarica. I pagamenti avvengono direttamente dallo shopper verso il merchant, Zing non è mai un intermediario e di conseguenza non trattiene mai percentuali sulle transazioni. Di seguito è allegato un quadro riassuntivo del pricing per le diverse versioni e per diversi tagli di ricariche di transaizoni:
© 2016 SiamoSoci Srl - Via Timavo 34, 20124 MI - C.F. e P.IVA 07464370969 - C.S. € 67.491,89 i.v. - n.REA 1960443
Utilizziamo i cookie per garantire la funzionalità del sito e per tenere conto delle vostre scelte di navigazione in modo da offrirvi la migliore esperienza sul nostro sito. Inoltre ci riserviamo di utilizzare cookie di parti terze. Per saperne di più consulta le nostre Privacy Policy e Cookie Policy, dove potrai anche modificare le tue preferenze di utilizzo dei cookie. Continuando a navigare sul sito, l'utente accetta di utilizzare i cookie.
OK