Di seguito alcune linee guida utili per determinare la richiesta di capitale da proporre con una campagna su SiamoSoci, con particolare riferimento alla valutazione pre-money

Abbiamo individuato quattro casistiche che possano costituire un valido riferimento per un largo numero di progetti:

 

  1. Startup ancora in stato embrionale senza progetto pilota realizzato

    • L’investitore percepisce RISCHIO MOLTO ALTO.
    • Valutazione bassa. Rischio da condividere con i fondatori.
    • Deve essere validata da professionalità specifica o da esperienza lavorativa precedente.
    • Deve prevedere un versamento di capitale da parte dei fondatori e impegno personale a retribuzione bassa o nulla.
    • Il team deve essere composto da almeno 2 o 3 fondatori interamente dedicati all’iniziativa.
    • Il range di valutazione pre-money sarà tra 0 e € 100.000
    • Obiettivo economico della campagna tra € 25.000 e € 50.000

     

  2. Startup che ha realizzato il prototipo funzionante e che necessita di finanziamento per il lancio

    • L’investitore percepisce RISCHIO ALTO.
    • Valutazione bassa che tiene conto degli investimenti documentabili effettuati.
    • Deve essere validata da professionalità specifica o da esperienza lavorativa precedente.
    • La valutazione è basata su investimenti dimostrabili già fatti e da contributo attivo passato e futuro dei fondatori.
    • Il range di valutazione pre-money sarà fra € 100.000 e € 300.000
    • Obiettivo economico della campagna tra € 50.000 e € 150.000

     

  3. Startup che genera fatturato ma assorbe cassa (ricavi < costi)

    • L’investitore percepisce RISCHIO MEDIO-ALTO.
    • È disposto a riconoscere un limitato avviamento.
    • Il capitale deve servire ad accelerare la crescita e non a sviluppare nuovi prodotti.
    • La valutazione può essere effettuata su un modello di crescita basato sulle metriche esistenti.
    • Il range di valutazione pre-money è determinato dagli investimenti fatti.
    • Obiettivo economico della campagna tra € 150.000 e € 1.000.000

     

  4. Startup che genera cassa (ricavi > costi)

    • L’investitore percepisce RISCHIO MEDIO.
    • È disposto a riconoscere un avviamento.
    • La valutazione può essere validata da round di finanziamento precedenti e dal tasso di crescita.
    • Il capitale deve servire ad accelerare la crescita e non a sviluppare nuovi prodotti.
    • Il range di valutazione pre-money è determinato da investimenti fatti e tasso di crescita.
    • Obiettivo economico della campagna superiore a € 1.000.000

 


Leggi anche come descrivere una startup.


Aggiorniamo costantemente questa guida con nuovi contenuti. Se hai altre domande scrivi a support@siamosoci.com.